Bollettino giornaliero

11 Giugno 2021

COVID-19, BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA DELL’11 GIUGNO 2021

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 894045 (+2389).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 68.080 (+130) rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

Catanzaro: CASI ATTIVI 790 (26 in reparto, 2 in terapia intensiva, 762 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 9.368 (9.228 guariti, 140 deceduti)

Cosenza: CASI ATTIVI 6.295 (59 in reparto, 4 in terapia intensiva, 6.232 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 16.413 (15.867 guariti, 546 deceduti)

Crotone: CASI ATTIVI 121 (13 in reparto, 0 in terapia intensiva, 108 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 6.364 (6.265 guariti, 99 deceduti)

Reggio Calabria: CASI ATTIVI 779 (51 in reparto, 4 in terapia intensiva, 724 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 22.062 (21.733 guariti, 329 deceduti)

Vibo Valentia: CASI ATTIVI 185 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva, 178 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 5.297 (5206 guariti, 91 deceduti).

 

Coronavirus_Bollettino_11_06_2021

Ultimi articoli

Bollettino giornaliero 20 Giugno 2021

COVID-19, BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA DEL 20 GIUGNO 2021

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 911859 (+1.

Notizie 19 Giugno 2021

PIANO DISTRIBUZIONE VACCINI DAL 19 AL 22 GIUGNO

Per un’informazione trasparente, pubblichiamo il piano di distribuzione dei vaccini per ognuno dei punti vaccinali presenti su tutto il territorio regionale, relativamente al periodo che va dal 19 al 22 giugno.

Bollettino giornaliero 19 Giugno 2021

COVID-19, BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA DEL 19 GIUGNO 2021

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 910298 (+2374).

Notizie 19 Giugno 2021

RICHIAMO CON ASTRAZENECA? SI, PURCHE’ CI SIA IL CONSENSO INFORMATO

E’ giunta nelle scorse ore ed è operativa anche in Calabria la circolare emessa dal Ministero della Salute, in seguito al parere del Comitato tecnico scientifico relativo alla somministrazione della seconda dose vaccinale rispetto a quelle persone di età inferiore ai 60 anni che, dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino Astrazeneca, rifiutano il crossing a vaccino a mRNA e dichiarano di voler proseguire nel richiamo con lo stesso vaccino impiegato per la prima dose.

torna all'inizio del contenuto