Notizie

1 Giugno 2021

PIANO DISTRIBUZIONE VACCINI DALL’1 AL 4 GIUGNO

La gestione centralizzata da parte della Protezione Civile ha consentito alla Regione Calabria di essere tra i primi posti a livello nazionale, raggiungendo il 94,4% nel rapporto tra le dosi somministrate e quelle consegnate – dato aggiornato al primo giugno.

Questa elevata capacità di somministrazione vaccinale si è potuta raggiungere grazie al lavoro sinergico effettuato con le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere alle quali sono state assicurate le forniture di vaccini necessarie, sulla base delle prenotazioni presenti in piattaforma.

Per un’informazione trasparente, viene pubblicato il piano di distribuzione dei vaccini per ognuno dei punti vaccinali, relativamente al periodo che va dall’1 al 4 giugno.

Si evidenzia che con il piano attuale sono stati distribuiti circa 60.000 vaccini, sul tutto il territorio regionale, così suddivisi: 21793 I dose Pfizer, 17851 Johnson, 1999 I dose Moderna, 8360 II dose Pfizer, 2637 II dose Moderna, 953 II dose Astrazeneca, 3510 dosi extra di Pfizer per i medici di medicina generale.

Ulteriori forniture sono e saranno previste per quei centri vaccinali territoriali non presenti in piattaforma, sulla base del fabbisogno manifestato da ogni singola ASP e/o Ospedale.

PIANO DISTRIBUZIONE VACCINI 1-4 GIUGNO

Ultimi articoli

Bollettino giornaliero 20 Giugno 2021

COVID-19, BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA DEL 20 GIUGNO 2021

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 911859 (+1.

Notizie 19 Giugno 2021

PIANO DISTRIBUZIONE VACCINI DAL 19 AL 22 GIUGNO

Per un’informazione trasparente, pubblichiamo il piano di distribuzione dei vaccini per ognuno dei punti vaccinali presenti su tutto il territorio regionale, relativamente al periodo che va dal 19 al 22 giugno.

Bollettino giornaliero 19 Giugno 2021

COVID-19, BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA DEL 19 GIUGNO 2021

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 910298 (+2374).

Notizie 19 Giugno 2021

RICHIAMO CON ASTRAZENECA? SI, PURCHE’ CI SIA IL CONSENSO INFORMATO

E’ giunta nelle scorse ore ed è operativa anche in Calabria la circolare emessa dal Ministero della Salute, in seguito al parere del Comitato tecnico scientifico relativo alla somministrazione della seconda dose vaccinale rispetto a quelle persone di età inferiore ai 60 anni che, dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino Astrazeneca, rifiutano il crossing a vaccino a mRNA e dichiarano di voler proseguire nel richiamo con lo stesso vaccino impiegato per la prima dose.

torna all'inizio del contenuto